HaSSP (Hatra Statuary Savage Project) Scultura in pillole: i sovrani di Hatra

4
Fotogrammetria 3d di una delle teste di sovrano (HaSSP 2020)

Numerose statue di sovrano sono state scoperte a Hatra nel corso delle indagini archeologiche degli scavi iracheni. I governatori di Hatra, identificati nelle iscrizioni aramaiche prima con il titolo di mryʾ “Signore” e successivamente con quello di mlkʾ “Re”, sono riconoscibili grazie alla presenza di un diadema ornato da un’aquila ad ali spiegate e, nell’ultimo periodo, da un copricapo ad alta tiara, anch’essa ornata da un’aquila centrale, con simboli astrali ricamati sui lati. In vari casi i sovrani presentano palloni di capelli posticci singoli, come nel caso di Nasru (128-138 d.C.) o a tre lobi, come nel caso di Sanatruq I (140-177 d.C.). Gli abiti sono spesso molto elaborati con ricami e decorazioni metalliche applicate e cinture con decorazioni figurate. Le statue di sovrano sono state scoperte soprattutto all’interno del Temenos, ma sono presenti anche nei templi minori e presso le porte urbiche.

IMG_9278
Statua di Sanatruq II 200-240 d.C.) dalla Porta urbica nord

Nel corso della ricognizione condotta dalla Missione HaSSP sono state rinvenute almeno 8 teste di statua di sovrano, per due delle quali è stato possibile, inoltre, produrre una precisa documentazione 3D tramite fotogrammetria.

Many statues depicting Hatra’s sovereigns were discovered during the Iraqi archaeological investigations on the site.
Identified in the Aramaic inscriptions by the title of mryʾ ‘Lord’ and later by that of mlkʾ ‘King’, the governors of the city are recognizable from the presence of a diadem decorated by an eagle with spread wings and, in the last period, from a high tiara-like headdress, also adorned by an eagle and often by astral symbols embroidered on its sides.

In many instances they show a peculiar hairstyle, featuring one or three bunches made of curls, as in the case of Nasru (128-138 AD) and Sanatruq I (140-177 AD) respectively. Their clothes are very elaborate with embroideries and applied metallic decorations and belts with figurative decorations. Statues of lords and Kings were found mainly inside the Great Temenos, but also in the small sanctuaries throughout the town and at the city gates.
During the survey conducted by the HaSSP, at least 8 heads of kings were detected among the other statues, and for two of them a detailed 3D photogrammetry model was also created.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...